top of page
  • Immagine del redattoreDott.ssa Karen Avarello

Esistono genitori perfetti?

Aggiornamento: 7 mag 2020


Esistono genitori perfetti?


No, non esiste il genitore perfetto; tuttalpiù esistono genitori che tentano di fare del proprio meglio e cercano di trovare strumenti efficaci per affrontare le difficoltà, con attenzione e rispetto per i bisogni dei figli.


Ma quali sono le difficoltà più comuni che si trova ad affrontare un genitore? E come trovare gli strumenti efficaci per fronteggiarle?


Durante tutto l’arco di vita della famiglia ci sono momenti in cui è necessario apportare alcune modifiche strutturali - e non solo - in ragione degli eventi che accadono e delle diverse fasi del ciclo vitale che ogni famiglia attraversa. È in questi particolari momenti che è possibile incontrare degli ostacoli e delle difficoltà che possono minare la stabilità familiare e che richiedono risorse e competenze specifiche che la famiglia in alcuni casi non riconosce di possedere.

Ed è a questo punto che si giunge a quello che spesso viene definito un “blocco” difficile da superare e che spesso provoca sofferenza e frustrazione.


Gli esiti di questo blocco possono essere vari:


- La famiglia riesce a trovare da sola nuove risorse e strategie con cui affrontare il blocco e lo supera;


- oppure la famiglia permane nella situazione di blocco tentando sempre le stesse soluzioni inefficaci e la sofferenza può alla lunga esprimersi attraverso uno o più sintomi;


-un altro caso è quello della famiglia che non trova le risorse adatte ma è consapevole che ha bisogno di un aiuto per cambiare e si rivolge ad uno psicologo/psicoterapeuta esperto in dinamiche familiari che lo accompagna nel trovare le proprie strategie efficaci per superare il blocco.


Quando capita che una famiglia si rivolga a me come professionista, valuto attentamente la situazione, esploro i vissuti delle persone che hanno richiesto una consulenza e dopo aver inquadrato il problema posso orientarli verso due tipi di percorsi:


  • Un percorso di sostegno alla genitorialità, il Parent Coaching, volto all’esplorazione delle difficoltà e delle risorse e alla promozione della consapevolezza, in cui si definiscono obiettivi concreti e si guida i genitori nel raggiungimento degli stessi;

  • La terapia famigliare, qualora la sofferenza rilevata fosse tale da richiedere un intervento più profondo sulle relazioni famigliari e un cambiamento stabile nel tempo.


Se ti riconosci in questa situazione e desideri trovare modalità adatte ad affrontarla, puoi contattarmi qui sulla mio sito o tramite mail o telefono.


#genitori#problemifigli

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E i bambini?

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page